Chi Siamo

L’Associazione Gottifredo è stata fondata nel febbraio del 2014 da un gruppo di docenti, musicisti, artisti e professionisti che, insieme con l’Università di Cassino, l’Accademia di Belle Arti di Frosinone, il Consorzio di cooperative sociali “Parsifal”, costituiscono ancora oggi il suo nucleo centrale. Il nome originario dell’Associazione è stato “Associazione Palazzo Gottifredo” per sottolinearne una delle finalità costitutive: quella di valorizzare lo splendido salone medievale del Palazzo (edificato nel XIII secolo dal cardinale Gottifredo) ricostruito sette secoli dopo la distruzione avvenuta per un terremoto che, alla metà del Trecento, aveva privato l’edificio della sua parte di maggior prestigio architettonico e civile. Ben presto, però, l’associazione ha indirizzato i suoi obiettivi al campo formativo, alla promozione della cultura e dell’arte, alla tutela del patrimonio culturale e artistico, materiale e immateriale, dei cosiddetti “borghi storici minori”, a partire da quelli poco conosciuti della provincia di Frosinone. Nel 2016 l’Associazione ha assunto, con le opportune modifiche statutarie, la nuova denominazione e ha arricchito le proprie finalità, tra le quali, con l’istituzione del progetto “Iostudioitaliano”, ha assunto grande rilievo l’insegnamento della lingua italiana agli studenti cinesi iscritti alle Università, alle Accademie e ai Conservatori italiani. Dal 2015, infatti, l’Associazione realizza corsi di lingua italiana per stranieri e, grazie alle convenzioni sottoscritte con numerose Istituzioni formative e il Centro linguistico di Ateneo dell’Università Roma Tre e il CVCL dell’Università per stranieri di Perugia, è sede di esame per il rilascio delle certificazioni di competenza linguistica dei vari livelli.

L’Associazione ha sperimentato con successo un’originale modalità di coinvolgimento degli studenti cinesi che, diventando soci dell’associazione, possono utilizzare, con il pagamento della quota di iscrizione e di contributo, l’ampio ventaglio dei servizi offerti, che, in sintesi, consistono in una competente e scrupolosa attività di accoglienza, consulenza e assistenza per tutta la durata del corso di italiano, previsto – secondo le regole dei programmi intergovernativi Turandot e Marco Polo – in dieci mesi di studio con l’erogazione di 800 ore di lingua italiana, alle quali vengono aggiunte altre 200 ore di insegnamento specifico delle discipline universitarie scelte dagli studenti in modo da facilitarne l’inserimento nel normale percorso accademico.

Per sviluppare questa attività, l’Associazione ha costituito con la società di formazione “People Training Consulting” l’impresa sociale “Io Studio italiano” che organizza, oltre a quelli di lingua italiana, corsi di cinese e portoghese, in collaborazione con importanti network dei paesi delle lingue studiate, che vengono offerti alle scuole di ogni ordine e grado della provincia di Frosinone e della Regione Lazio.

L’attività dell’associazione non si esaurisce, però, in questo. Essa ha infatti curato numerose pubblicazioni d’arte, la realizzazione della Mostra “Il Cristo svelato”, l’ideazione l’organizzazione di progetti per il recupero del patrimonio artistico e di beni pubblici abbandonati e a rischio di degrado. Esemplare l’attuazione del “progetto Grafts – innesti di community”, grazie al bando della Regione Lazio “Comunità solidali”, che si è concluso (ottobre 2019) con una manifestazione di due giorni denominata “Le passeggiate. Tra le strade della bellezza e l’arte nascosta” che ha riscontrato un grande successo di presenze. Nel 2017, l’associazione – grazie al contributo della “Fondazione Terzo Pilastro – internazionale” presieduta dall’Avv. Prof. Emmanuele Emanuele, ha istituito il “Coworking Gottifredo”, uno spazio nel centro storico di Alatri che mette a disposizione dei giovani, che vogliano intraprendere le professioni artistiche, attrezzature e offerta formativa per l’elaborazione e l’attuazione dei loro progetti di start up e di inserimento nel mercato artistico e nel mondo lavorativo. Dopo la prima annualità, è oggi in fase di svolgimento il progetto Coworking Gottifredo 2 che, sulla scia del successo del primo, ne approfondisce e arricchisce l’offerta. Il Coworking Gottifredo è sede del progetto regionale del Lazio “Torno subito”. L’Associazione organizza regolarmente presentazioni di libri e incontri culturali, tra cui, nel gennaio 2018,  in collaborazione con il Conservatorio di Frosinone, il ricordo del grande violinista jazz Stephane Grappelli, la cui famiglia era originaria di Alatri. 

Scarica il pdf esplicativo delle attività associative. http://www.associazionegottifredo.it/wp-content/uploads/2019/10/ComposizioneAssociazioneGottifredo-1.pdf

Torna in alto